Paradisi fiscali: blitz in 16 banche su movimenti con S.Marino

di Redazione Commenta

L’Agenzia delle Entrate, avvalendosi della collaborazione della Guardia di Finanza, ha annunciato d’aver messo a segno un nuovo blitz nell’ambito della lotta all’evasione fiscale internazionale, ed in particolare sulle verifiche, così come prevede la Legge, del rispetto delle procedure di identificazione della clientela. E così, nel mirino del Fisco per i controlli sono finite stavolta ben 78 filiali appartenenti a ben sedici banche dalle quali sono state eseguite operazioni finanziarie illecite con destinazione San Marino. Nella rete dei controlli sono finiti, tra l’altro, anche due fiduciarie italiane con presenza nelle Regioni Toscana, Lazio, Lombardia, Veneto, Marche ed Emilia-Romagna. A carico degli intermediari che non rispettano le norme sull’identificazione della clientela possono scattare sanzioni che partono da un minimo di 2.065 euro fino ad arrivare a 20.650 euro.

Lascia un commento