Gaz de France non proseguirà le trattative per l’acquisto di Romana Gas

di Redazione 1

Gaz de France ha deciso di non proseguire ulteriormente il contratto preliminare con Eni per l’acquisto, entro la fine di agosto, di Romana Gas: tale operazione aveva lo scopo di conferire l’asset in Acea in vista di nuovi accordi strategici. Una delle condizioni più interessanti dell’accordo prevedeva il rinnovo da parte del Comune di Roma della concessione per la distribuzione del gas nella capitale. È stata soprattutto la valutazione della rete gas a rappresentare il maggior ostacolo alla trattativa, così come era anche stato sottolineato dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno. Una svolta definitiva arriverà però solamente nel corso del cda del prossimo 29 luglio: è ancora aperta la possibilità di una nuova versione dei patti, ma a rischiare maggiormente a questo punto è Snam Rete Gas, la quale ha acquistato l’infrastruttura romana e gli altri 44 chilometri si rete di Italgas dall’Eni.

Commenti (1)

Lascia un commento