Posti di lavoro: in Italia oltre 500 mila sono a rischio

di Redazione Commenta

In Italia quest’anno, a causa della crisi, la disoccupazione è destinata ad aumentare sensibilmente rispetto allo scorso anno; in particolare, secondo un Rapporto del CNEL – Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, sul mercato del lavoro, la disoccupazione quest’anno in Italia, per quanto riguarda le donne, rischia di sfiorare il livello medio annuo del 10% rispetto all’8,5% del 2008; stessa musica anche per gli uomini, il cui tasso di disoccupazione è atteso in salita dal 5,5% del 2008 al 7,1% medio di quest’anno. Ma quanti posti di lavoro saranno persi quest’anno a causa della crisi? Ebbene, il CNEL stima che a rischio per quest’anno ci siano fino a 540 mila posti di lavoro nell’ipotesi più pessimistica, per una stima che arriva a 540 mila e parte da un minimo di posti di lavoro a rischio pari a 350 mila. Insomma, sarà un anno duro, durissimo, dal fronte occupazionale, e neanche i primi mesi del prossimo anno, in attesa della tanto sospirata e, seppur moderata, ripresa, saranno facili.

Lascia un commento