Lodo Mondadori: per Cir risarcimento da 750 milioni

di Redazione Commenta

Fininvest, nell’ambito della vicenda del cosiddetto “Lodo Mondadori“, ha perso la causa che la vedeva contrapposta alla Cir, con quest’ultima che, a seguito di una sentenza del Tribunale di Milano, avrà diritto ad un risarcimento per “perdita di chance” pari a quasi 750 milioni di euro. Il presidente onorario della Cir, Carlo De Benedetti, si è detto soddisfatto della sentenza che rende giustizia sul fatto che al tempo, a causa della “sottrazione” della Mondadori, non fu possibile portare avanti un progetto industriale che avrebbe dato vita al primo gruppo editoriale in Italia. Per tutta risposta, Fininvest, con una nota ufficiale, ha manifestato tutta la propria incredulità per una sentenza, in attesa di conoscerne le motivazioni, che viene ritenuta ingiusta, e per la quale la stessa Fininvest, che ha ribadito la correttezza del proprio operato, ricorrerà di conseguenza in appello, con immediatezza, affinché venga riconosciuta la fondatezza delle proprie tesi.

Lascia un commento