Mediaset: Vivendi vince ricorso contro esclusione assemblea fusione

Vivendi vince il ricorso contro Mediaset: potrà partecipare all’assemblea che si terrà a breve per autorizzare la nascita di MediaForEurope e quindi la fusione tra Mediaset Espana e l’azienda di Piersilvio Berlusconi. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano, dando modo automaticamente alla società francese di poter creare qualche problema alla creazione di MFE.

Dividendo Fininvest 2012

Fininvest ha chiuso lo scorso esercizio con una perdita netta, ma ha comunque deliberato la possibilità di erogare degli utili ai propri soci. Una notizia certamente attesa e positiva per i partecipanti al capitale sociale del gruppo, che hanno sottolineato come il risultato d’esercizio sarebbe stato un utile se non vi fosse stato il peso di alcune rettifiche di valore e di altri costi straordinari.

Mediaset rating ridotto da Deutsche Bank a hold

Torna sotto i 2 euro il titolo Mediaset, che a Piazza Affari arretra dell’1,64% a 1,985 euro. A pesare sulle azioni della società televisiva di Cologno Monzese è la riduzione del rating da parte di Deutsche Bank, che solo un mese fa aveva promosso il titolo. La banca tedesca ha portato la sua raccomandazione a “hold” (tenere le azioni in portafoglio), mentre il precedente giudizio era “buy” (comprare le azioni). Il downgrade ha pesato molto sul titolo soprattutto a inizio seduta, provocando una repentina discesa fino a 1,933 euro.

Fininvest rinuncia ancora al dividendo

Il 2011 di Fininvest, la celebre holding di proprietà della famiglia Berlusconi, non è stato certo uno dei migliori anni dal punto di vista finanziario: in effetti, il bilancio dello scorso anno del gruppo si è chiuso con un crollo piuttosto pesante per quel che concerne l’utile netto, con 7,5 milioni di euro in meno che non hanno consentito di sforare, come successo nel corso del 2010, i 160 milioni complessivi. Vari sono i motivi che spiegano una performance tanto negativa. In particolare, il risultato è stato sicuramente influenzato dalle svalutazioni che hanno riguardato alcune tra le più importanti attività finanziarie, in primis i titoli governativi della Grecia (i più altalenanti per quel che concerne l’eurozona) detenuti da Mediolanum, ma anche la quota di partecipazione all’interno di Mediobanca, visto che sono stati persi quasi quindici milioni di euro in questo senso.

Fininvest completa swap su titolo Mediaset

Fininvest ha comunicato di aver concluso l’operazione di swap sui titoli Mediaset, che era stata annunciata al mercato lo scorso mese di novembre. A comunicarlo è un filing model della holding della famiglia Berlusconi, che di fatto sancisce il termine della transazione finanziaria.

Lo swap, si legge anche nel comunicato, aveva come sottostante 10 milioni di azioni Mediaset, precedentemente acquistati per un valore di 2,0152 euro. Il controvalore complessivo dell’operazione è così stato pari a 20,152 milioni di euro.  La transazione è stata regolata a scadenza lo scorso 16 marzo e corrisponde a 0,85 punti percentuali del capitale di Mediaset.