Dollaro, fine anno volatile

Anno che non termina all’insegna della tranquillità per il dollaro. Anche nel 2010, come ormai avviene da qualche anno, il biglietto verde subisce delle variazioni in negativo per la fine dell’anno. Il cross euro/dollaro, che martedì aveva vacillato scendendo sotto quota 1,31 usd, oggi recupera e raggiunge 1,3227. Con tutta probabilità la situazione non migliorerà nei prossimi giorni. Sono attesi infatti alcuni dati che, seppure non rappresentino i primari indicatori dell’economia di un Paese, sono rappresentativi dei settori più importanti del mercato. Oggi pomeriggio il consueto appuntamento con le richieste di sussidi di disoccupazione, previste in positivo. Atteso anche il dato relativo all’indice PMI di Chicago previsto in peggioramento dopo il massimo degli ultimi sette mesi registrato a novembre.

1 commento su “Dollaro, fine anno volatile”

  1. Pingback: Dollaro, fine anno volatile | Investimenti

Lascia un commento