Piazza Affari: arriva il ritracciamento, debole il bancario

di Francesco Giocondo 1

Puntuale arriva il ritracciamento a Piazza Affari, ben visibile sul grafico orario nella sua forma; la costanza della discesa disegna un solo swing ribassista che lentamente ridimensiona i guadagni della giornata di ieri portandosi poco sotto al 50% del range di estensione tra l’apertura e la chiusura di Giovedì scorso. Nonostante la performance sia di -1.75% (-1.51% invece per il derivato del FTSE-Mib) la situazione non preoccupa ancora molto; anche se le aste di titoli di Stato del Tesoro sono state disastrose non sono queste a ridimensionare il valore del Mib in chiusura di ottava. Non stupisce infatti che i rendimenti delle emissioni siano superiori alla norma ed il mercato aveva già scontato questa possibilità diventata certezza nelle ultime ore. Quello che invece affonda l’indice sono i bancari come ben si “legge” guardando la classifica dei peggiori; in fondo a questa troviamo Banca Popolare di Milano che cede l’8% e si conferma il più volatile del settore seguita da Banca Popolare dell’Emilia Romagna che cede invece il 6.57%. Sempre oltre il 2% di perdita abbiamo invece Ubi Banca, Mediolanum, Unicredit, Banca MPS e Banco Popolare.

Questo quindi è il motivo della discesa e qui è da cercare il possibile close di giornata che vede un lieve recupero (con il benestare di Wall Street) che potrà far tornare l’indice vicino a 16875 ma solamente a patto che questo non scenda stabilmente sotto a 16600 trascinando in negativo anche gli altri settori principali; sempre oltre oceano, dove si aspetta l’apertura del Dow Jones, il supporot è invece a quota 12125 mentre l’eventuale target del ribasso è a quota 12000 punti, livello psicologico di lungo periodo che se raggiunto entro oggi costringerà ad una fase laterale ad ampio range.

Tra i favoriti a Piazza Affari in caso di recupero abbiamo invece Fiat, Campari ed Enel Green Power che in caso di acquisti beneficeranno più di altri titoli della positività portandosi in cima alla classifica dei migliori.

Commenti (1)

Lascia un commento