Emissione bond Fiat in euro

di Redazione Commenta

Giornata altalenante (con tendenza al ribasso) per Fiat, che prima dell’avvio delle negoziazioni di  Borsa ha annunciato l’intenzione di procedere ad un’emissione obbligazionaria in euro. Le condizioni dell’emissione non sono ancora state definite (lo saranno al momento del pricing sulla base delle condizioni di mercato del momento), mentre è noto che nell’ipotesi confermata di emissione, Fiat Finance and Trade Ltd richiederà la quotazione dei titoli e l’ammissione alle contrattazioni presso il mercato regolamentato irlandese.

Pochi giorni fa Fiat era stata protagonista di un incontro con il presidente del Consiglio Mario Monti. un incontro definito “perfetto” dall’amministratore delegato Sergio Marchionne, che ha avuto modo di presentare la nuova Panda nel cortile di palazzo Chigi.

FIAT IN DIFFICOLTA’, – 10% A MARZO?

Attualmente, il titolo Fiat ordinario sta cedendo 2,04 punti percentuali in Borsa italiana, con una quotazione vicina ai 4,715 euro. Fiat Industrial perde invece 1,43 punti percentuali a 8,278 euro, mentre la “cassaforte” Exor si contrae di 0,89 punti percentuali a 20,03 euro.

L’indice FTSE MIB sta invece perdendo 0,36 punti percentuali a 17.071,74 punti.

Lascia un commento