Analisi Tecnica: Eur/Usd vicino alla resistenza statica

di Francesco Giocondo 1

L’andamento del cambio continua a regalare soddisfazioni a chi ha creduto fin da subito nel rally rialzista che arriva alla conclusione della sua seconda fase; secondo i conteggi di Elliott siamo infatti nella seconda onda rialzista arrivata probabilmente ormai a conclusione a ridosso dell’importantissima resistenza a 1.4149.

Da monitorare nelle prossime settimane è proprio questa statica, la cui violazione rialzista costringerà al proseguo del rialzo ancora per diverso tempo seppur con minore velocità.

Da controllare anche il supporto statico a 1.38: questo è il livello di allarme per l’inizio di un’eventuale fase ribassista di bassa entità che solamente nel caso in cui supererà quota 1.33 diventerà un vero e proprio down-trend da seguire fino ai minimi di Giugno, visto che si negherebbe il conteggio rialzista di Elliott classificando il rialzo avuto come correzione di un down-trend di lunghissimo periodo.

Commenti (1)

Lascia un commento