Tobin tax in Italia costerà migliaia di posti di lavoro

La Tobin tax, ovvero la tassazione sulle compravendite di attività finanziarie che il governo italiano vorrebbe introdurre a partire da gennaio 2013, continua a tenere banco mentre non si placa la protesta degli operatori del settore finanziario. Sull’argomento è intervenuto anche Xavier Rolet, numero uno del London Stock Exchange, la borsa londinese che controlla Borsa Italiana. Secondo quanto dichiarato dal ceo group dell’LSE, intervenuto durante il convegno The Future of European Equity Markets, la Tobin tax all’italiana costerà migliaia di posti di lavoro nel mondo finanziario.

Analisi Tecnica: Natural Gas sotto la resistenza

Come previsto il Natural Gas risponde perfettamente agli estremi del range di trading respingendo il prezzo ad ogni contatto; la zona compresa tra 5.06 e 4.74 continua ad essere il punto di riferimento  per il trading di lungo periodo, ed il suo superamento in close weekly diventa con il passare del tempo sempre più forte come segnale.

Analisi Tecnica: Bund in rialzo grazie all’azionario

L’indecisione sul Mercato azionario e la correzione veloce sono state anticipate dalla salita del Bund, dove gli investitori di breve si sono rifugiati vista la bontà dei segnali tecnici; l’andamento al di sopra della media mobile a 200 ore che accompagna le contrattazioni dal 18 Aprile 2011 continua a dare segnali positivi ad ogni ritracciamento.