Analisi Tecnica: crolla il Crude Oil

di Francesco Giocondo Commenta

Crollo verticale per il Crude Oil che in una sola giornata (quella di Giovedì scorso) ha perso più di 9 punti per ogni contratto prendendo di sorpresa tutti i trend follower che si aspettavano un semplice ritracciamento.

Il contatto con la dinamica vicino a 114$, su cui si è formato  un doppio massimo a livello daily, ha respinto il prezzo con una forza maggiore del dovuto andando a rompere immediatamente il break-away point per dare il via al crollo che ha portato il prezzo del Petrolio sotto i 100$.

Possibile ora attendersi una fase laterale piuttosto che una ripresa a “V”; un’ulteriore discesa costringerebbe ad una reazione immediata verso l’alto, mentre un semplice laterale potrà dare il tempo agli indicatori di stabilizzarsi prima di iniziare una vera e propria fase di tendenza di lungo periodo.

Lascia un commento