Editoria: Rcs intende razionalizzare i costi

di Chiara Ranallo 2

La Rcs intende razionalizzare i costi e stringere la cinghia. Dopo le perdite di circa 18,6 milioni di euro subite nel primo trimestre dell’anno, Antonello Perricone, alla guida della società, vuole rivedere i conti dell’azienda e parla di:

contenimento dei costi, revisione delle collaborazioni e consulenze, razionalizzazione di processi e sistemi.

Nello specifico, sono previsti per il 2008 possibili tagli per un totale di 50 milioni di euro, il blocco delle assunzioni e uscite agevolate e programmate. Sono circa una ventina i dirigenti la cui uscita dall’azienda verrà incentivata. Tutto questo per riportare il bilancio in attivo e chiudere il 2008 con gli stessi risultati dell’anno precedente.

Commenti (2)

Lascia un commento