Eredità Agnelli e paradisi fiscali: indaga Agenzia Entrate

di Redazione 1

Possibile evasione fiscale per gli Agnelli. Lo ha confermato il direttore dell’Agenzia delle Entrate. L’indagine riguarda la verifica dell’esistenza di possibili beni all’estero non dichiarati all’erario. Attività quindi del defunto Agnelli che avrebbe depositate in Svizzera e mai dichiarate al Fisco. Il denaro in questione potrebbe superare il miliardo di euro e raggiungere addirittura i 2 miliardi. Adesso quindi non solo Margherita Agnelli de Pahlen che chiede al tribunale luce intorno all’eredità del padre, auspicando chiarezza addirittura sui conti della madre oltre a quegli degli uomini di fiducia dell’Avvocato e dell’intero gruppo, ora anche il Fisco farà la sua parte. Se l’evasione dovesse essere accertata gli eredi Agnelli non potrebbero ricorrere allo scudo fiscale e a causa di imposte, sanzioni e interessi il conto risulterebbe davvero salato.

Commenti (1)

Lascia un commento