In calo il prezzo del petrolio. Opec: a settembre nessun taglio

di Chiara Ranallo Commenta

PETROLIOIn calo il prezzo del petrolio. A New York, infatti,  il future sul Light Crude è sceso a quota 71,14 dollari a barile mentre a Londra Brent il future con scadenza a settembre ha raggiunto i 70,99 dollari a barile. In seguito a questi forti segnali di debolezza del petrolio, l’Opec ha annunciato l’intenzione di mantenere invariata la produzione di greggio. La decisione dell’Opec, che si riunirà a Vienna il prossimo 9 settembre, come spiega Emad al-Ateqi, membro del Consiglio supremo del petrolio del Kuwait, è stata presa anche in vista anche di un probabile incremento della domanda dovuto all’auspicata ripresa dell’economia mondiale.

Lascia un commento