Boeing Company: un utile netto record di 4,1 miliardi di dollari

di Laura 2

boeing.jpg

La Boeing Company è la più grande costruttrice statunitense di aeromobili e la più grande azienda nel settore aerospaziale. Ha sede a Chicago, ma i suoi stabilimenti principali si trovano nei pressi di Seattle. Opera attraverso tre divisioni principali: Boeing Commercial Airplanes (BCA), che si occupa del settore civile e che nel 1997 ha assorbito la McDonnell Douglas, Boeing Integrated Defense Systems (IDS), che si occupa del settore militare e spaziale, Boeing Capital Corporation, che si occupa di soluzioni finanziarie e di leasing per aerei commerciali, prodotti militari e spaziali.


La Boeing Company ha registrato nel 2007 un utile netto record di 4,1 miliardi di dollari (pari a $5,28 per azione), con un aumento dell’84 per cento rispetto al 2006. Nel quarto trimestre dello scorso anno, l’utile netto è stato pari a 1,03 miliardi di dollari (+4%). Il fatturato 2007 ha raggiunto la cifra record di 66,4 miliardi di dollari (+8%), mentre nel ultimo trimestre 2007 è stato pari a 17,5 miliardi di dollari. ll margine operativo 2007 è cresciuto all’8,8 per cento, in aumento di 3,9 punti percentuali (8,7% nel trimestre, +2,1 punti). Valori record nel 2007 sia per il flusso di cassa operativo (cresciuto del 28% a $9,6 miliardi), che per quello disponibile ($7,9 miliardi, +35%). Il carnet d’ordini ha raggiunto il valore record di 327 miliardi di dollari. Non ci si poteva aspettare annata migliore, ed inoltre per il 2008 prevede un utile in crescita a $5,70-5,85 (rispetto a $5,55-5,75 della precedente previsione). Il fatturato 2008 è stimato a $67-68 miliardi (rispetto ai $67,5-68,5 miliardi della previsione precedente). Nel 2008 Boeing prevede di consegnare 475-480 aerei commerciali (rispetto ai 480-490 esemplari della precedente stima). Domani analizzeremo i dati 2007 della diretta concorrente ed eterna rivale di Boeing: Airbus, il costruttore europeo di aeromobili e decreteremo il “vincitore” dell’anno.

Commenti (2)

Lascia un commento