Airfrance-Klm già studiano i conti Alitalia

di Redazione 1

alitalia.jpg

Secondo le indiscrezioni, i tecnici della compagnia franco-olandese sono già a Roma per studiare la documentazione necessaria per definire gli ultimi particolari per completare l’acquisizione della nostra compagnia di bandiera.


Il piano di Airfrance-Klm prevede un supporto di liquidità immediato di 750 milioni di euro più uno scambio azionario mirato all’acquisto della totalità delle azioni Alitalia, pari a 0,35 centesimi di euro per azione. Per il rilancio della compagnia italiana saranno investiti 6,5 miliardi di euro fino al 2015. Si presuppone un ritorno all’utile dal 2010.
Dalla prossima settimana, Jean-Cyril Spinetta il CEO di Airfrance-Klm attiverà una serie di contatti sia con i sindacati come anche con le strutture istituzionali italiane, non dimentichiamo che il ministero del Tesoro possiede il 49% della proprietà di Alitalia e senza l’avallo dello stesso non si sarebbe arrivati alla luce verde per la compagnia franco-olandese.
Purtroppo non si placano le polemiche per la decisione di riportare alcuni voli intercontinentali da Malpensa a Fiumicino.

Commenti (1)

Lascia un commento