Imprese italiane: indebitamento quasi raddoppiato in dieci anni

A fronte di un’inflazione cresciuta negli ultimi dieci anni del 23% circa, l’indebitamento delle imprese italiane nello stesso periodo è quasi raddoppiato con una crescita media del 93,6%. A rilevarlo è stato l’Ufficio Studi della CGIA di Mestre nel far presente come l’indebitamento medio delle imprese italiane si attesti attualmente sui 176 mila euro circa con importi ben oltre la media in Lombardia, ed in particolare a Milano ed a Brescia. Nel dettaglio, in Provincia di Brescia le imprese italiane hanno mediamente una “scopertura”, ovverosia un livello di indebitamento, pari a 324 mila euro ad azienda, mentre a Milano si superano addirittura i 410 mila euro. Secondo quanto dichiarato dal segretario della CGIA di Mestre, Giuseppe Bortolussi, l’aumento dell’indebitamento medio delle imprese si spiega anche con i ritardi nei pagamenti che costringono le PMI a far ricorso ai prestiti bancari per far fronte alle esigenze finanziarie quotidiane aziendali.

Lascia un commento