Marina di Varazze, bilancio in controtendenza per la nautica

La crisi colpisce anche il settore della nautica. Eppure, Marina di Varazze riesce ad andare in direzione contraria concludendo l’anno passato con un incremento nel fatturato del 17,78% pari a 10,6 milioni di euro rispetto al 2009. Ma non basta: infatti, con gli oltre 800 posti barca, ha registrato una percentuale di saturazione dell’83% sulle locazioni. Una tendenza ulteriore all’incremento è l’obiettivo per il 2011 che prevede un’occupazione dei posti barca pari al 90%, senza calcolare i transiti.

I dati di bilancio 2010 indicano, dunque, un andamento in netta controtendenza rispetto alla situazione del settore nautico. Infatti, l’Associazione Italiana Porti Turistici (Assomarinas) riporta, per tutti i più importanti porti nazionali ed europei, un dato dei transiti che arriva a sfiorare un – 15% e numeri decisamente negativi anche per vendita di carburante, servizi accessori, attrezzature, locazione di posti barca e ormeggi stanziali.