Una nuova giornata di scioperi per Alitalia mentre Fantozzi incontra l’ad di Cai

di Vincenzo Caccioppoli 3

Mentre la protesta “bianca” del personale di bordo di Alitalia entra nella seconda settimana, oggi tra partenze e arrivi, sono stati cancellati circa 70 voli della compagnia all’aeroporto romano di Fiumicino, 40 nello scalo milanese di Linate e 14 in quello lombardo di Malpensa. A Roma si sono contate 70 cancellazioni da e per Fiumicino — 30 in partenza e 42 in arrivo — in gran parte voli nazionali. Negli scali milanesi, sono 40 i voli cancellati a Linate (21 partenze e 19 arrivi) e 14 quelli a Malpensa (7 partenze e altrettanti arrivi). Sabato scorso, la compagnia ha annunciato la decisione di ridurre i voli proprio per rispondere al “persistere del comportamento anomalo nelle procedure operative nonché del consistente aumento delle assenze per malattia, di una parte del personale di volo”, assicurando al tempo stesso la riprotezione dei passeggeri dei voli cancellati.

Ma i sindacati contrari all’accordo con Cai respingono la responsabilità dei disagi, che imputano invece alla compagnia, colpevole, dicono, di non mettere a disposizione pezzi di ricambio e di cercare di risparmiare sui costi.

E’ Alitalia che, con l’avallo del governo, delle istituzioni competenti e della Cai, da giorni procede alla cancellazione indiscriminata di un ingente numero di voli, creando pesantissimi disservizi ai passeggeri,

hanno detto ieri in un comunicato congiunto Anpac-Up- Anpav-Avia-Sdl.

Le cancellazioni sono infatti per lo più causate da ragioni tecniche derivanti dalla mancanza di pezzi di ricambio e dal mancato o ritardato caricamento degli aeromobili da parte della società di handling Alitalia Airport che fornisce ad Alitalia organici insufficienti,

si legge nella nota dei sindacati. Intanto da alcune indiscrezioni si dovrebbe tenere questa mattina un incontro fra il commissario straordinario di Alitalia Augusto Fantozzi e l’amministratore delegato della Cai Rocco Sabelli. Lo riferisce una fonte vicina alla trattativa. I giornali hanno scritto nel weekend che a metà settimana è attesa l’accettazione da parte di Fantozzi della offerta vincolante avanzata da Cai.

Commenti (3)

Lascia un commento