Analisi Tecnica: si può ancora investire nel petrolio?

Per una risorsa non rinnovabile come il petrolio l’interesse degli investitori potenzialmente può crescere fino all’ultimo, visto che la scarsità del bene aumenta con il tempo; fintatochè la benzina (ed il gasolio) saranno la risorsa primaria che permette i trasporti di milioni di mezzi tutti i giorni possiamo quindi pensare che è sempre un buon momento per comprare titoli legati all’andamento del Crude Oil o speculare nel breve periodo.

In realtà senza punti di ingresso precisi anche nel caso in cui il Mercato Toro continuerà non è scontato avere un buon profitto visto che le oscillazioni ampie potrebbero condurre a decisioni sbagliate gli investitori; attualmente c’è stato un buon ritracciamento sul grafico daily che ha portato il prezzo vicino alla dinamica dei 90$, coincidente con un primo punto di accumulo. La discesa può comunque arrivare fino ad 85$ senza per questo negare la validità del segnale rialzista iniziato dopo la bolla del 2008.

2 commenti su “Analisi Tecnica: si può ancora investire nel petrolio?”

  1. Pingback: Analisi Tecnica: si può ancora investire nel petrolio? | SVOOGLE NEWS

Lascia un commento