Fonsai sospesa per eccesso di ribasso

di Francesco Giocondo Commenta

Dopo poche battute Fondiaria-Sai arriva a perdere oltre il 7% rispetto al valore di chiusura della seduta precedente e le contrattazioni vengono interrotte momentaneamente. Al momento gli scambi sono ripresi vicino a 3.904 euro per azione con un ribasso teorico superiore del 5%. Meglio Unipol (-0.20%) e Premafin (+1.74%) mentre Milano Assicurazioni cede poco più del 2%. Gli scambi si infiammano intorno ai Ligresti mentre sembra che si sia finalmente trovata una soluzione tra Unipol e FonSai; questa sarebbe semplicemente il rinvio dell’acquisizione di Milano Assicurazioni. Equita Sim ritiene positiva la notizia, anche se per il momento non vi è nulla di ufficiale.

Il caso Ligresti sembra passato in secondo piano; la procura di Milano fino a poco tempo fa’ riteneva il caso Ligresti più complesso e grave del caso San Raffaele. Al momento però gli analisti ritengono che l’unico rischio per le società è un allungamento dei tempi di fusione, puntando già sull’ottenimento di un risultato positivo dalle indagini.

Il titolo Fondiaria Sai rappresenta bene tutto l’andamento dell’universo Ligresti fin da quanto si è iniziato a parlare di fusione; la speculazione ha colpito immediatamente il prezzo che ha visto oscillazioni superiori al 5% giorno dopo giorno per poi disegnare un calo netto verso il bottom a 0.80 euro, sfiorato durante le contrattazioni di ieri. Proprio ieri si è avuto il rimbalzo più grande degli ultimi tempi, con il titolo che dal bottom di apertura a 0.80 è balzato direttamente oltre quota 1 euro attestandosi in chiusura di giornata a 1.05 euro.

UNIPOL PRONTA ALL’INTEGRAZIONE CON FONDIARIA SAI

Questa mattina gli scambi sono iniziati in prossimità di 1.20 euro anche se poi il crollo verticale ha costretto il book ad una discesa prossima ad 1.10 euro; questo rappresenta il bottom da cui ripartire verso l’alto entro questa sera, per evitare nuovi affondi nei prossimi giorni ed una revisione del bottom di periodo sotto a 0.80 euro.

FONDIARIA SAI SECONDO I PIANI DI PALLADIO E SATOR

Lascia un commento