Piazza Affari: supporti e resistenze su Eni

di Redazione Commenta

Tra le azioni preferite dai cassettisti del Paniere Italiano spiccano sicuramente Eni ed Enel, che attualmente hanno sviluppato una divergenza interessante che offre spunti operativi: l’andamento di Enel sovrasta quello di Eni, visto che la prima riesce a superare i massimi della prima metà di Luglio con una certa facilità, mentre la seconda ripiega su se stessa girando lo swing chart daily in negativo.

Diventa ora fondamentale la tenuta di quota 15.42-15.20, sotto la quale la divergenza diventerà operativa per un ritorno sui minimi di Maggio. L’area di supporto può essere usata anche come stop-loss/stop-profit in caso di cedimento sulle operazioni long in essere, anche se per ora sarebbe ideale sfruttare coperture in opzioni e mantenere qualche long per l’eventuale partenza dell’annuale sul minimo di Maggio.

Lascia un commento