Hulu-Disney: nuovi accordi per i diritti televisivi

Hulu non demorde: il servizio internet americano di video su richiesta, celebre soprattutto per i propri film e spettacoli televisivi, sta infatti considerando una vendita che coinvolga i nuovi diritti sugli show relativi alla Walt Disney Company, una delle componenti della joint venture in questione. L’accordo col colosso di Burbank ricalcherà fedelmente il modello dell’intesa sottoscritta con un’altra società che detiene quote di Hulu, la statunitense Fox. L’intento è quello di rendere la compagnia di Los Angeles ancora più appetibile e di poter gestire al meglio i propri prodotti.

Skype licenzia i dirigenti per ridurre le stock option

Chi pensava che l’affaire Skype-Microsoft sarebbe stato benefico per il celebre software dovrà presto ricredersi: la società di riferimento, la quale ha sede in Lussemburgo, sta infatti provvedendo a licenziare diversi dirigenti prima della chiusura ufficiale delle trattative, una mossa che consente all’azienda di diminuire il valore dei pagamenti. I nomi eccellenti in questo caso sono quelli dei vice-presidenti David Gurle, Christopher Dean, Russ Shaw e Don Albert. Lo stesso destino è capitato anche ai leader del settore delle risorse umane, Doug Bewsher e Anne Gillespie.