Analisi Tecnica: Euro/Dollaro ed i target di medio periodo

di Francesco Giocondo 1

L’andamento di Euro/Dollaro rispetta le parallele che indicano i target della fase di Mercato in cui siamo inseriti fin dal minimo del 2010 disegnato in Giugno.

La tenuta di quota 1.3752 l’11 Marzo 2011 ha consentito una ripresa di quota in linea con la tendenza segnata sui grafici di medio-breve periodo che ha portato al rally di Venerdì diretto verso la prossima parallela a 1.44.

Proprio questo valore di resistenza sarà lo spartiacque tra la tendenza rialzista e quella ribassista; l’importanza di 1.44 già accentuata nel precedente rally del 2009 torna a far da pardone il Mercato, salvo crolli immediati sotto a 1.3796, con conseguente cambio di aspettative e di direzione nel lungo periodo per un ritorno si minimi di Giugno 2010.

Da evitare invece il trading di medio periodo sugli altri cambi principali del Mercato Forex, in quanto le direzioni non sono ancora definite chiaramente.

Commenti (1)

  1. Dovrei fare un calcolo medio del cambio $/€ su prodotti che importerò dall’oriente ad agosto,devo pagare forn a fine luglio ma fare listino di vendita a maggio.
    Grazie

Lascia un commento