Gm venderà il marchio Hummer ai cinesi di Sichuan

Il marchio Hummer della General Motors, sinonimo degli ormai celebri fuoristrada Suv, verrà venduto dalla compagnia statunitense ai cinesi di Sichuan Tengzhong, azienda specializzata anche nella componentistica. L’annuncio arriva immediatamente dopo l’avvio della procedura di amministrazione controllata, con l’amministrazione Obama in prima fila per ripianare il debito di Gm: la vendita dovrebbe concludersi entro il terzo trimestre del 2009 e si stima un valore del marchio pari a 500 milioni di dollari. Quello che ci si attende da una simile operazione è stato ben spiegato da Troy Clarke, responsabile Gm per il Nord America:

Hummer potrà espandersi in tutto il mondo con la nuova proprietà. Avremo una nuova Gm, più snella, competitiva e concentrata sugli obiettivi.

Intanto proseguono le trattative per la cessione di un altro marchio dell’azienda, Saab, compagnia che è entrata anch’essa in amministrazione controllata e che ha ancora due mesi di tempo per la sua ristrutturazione.

1 commento su “Gm venderà il marchio Hummer ai cinesi di Sichuan”

Lascia un commento