Finanziamenti e leasing: agevolazioni e limitato impatto sulla liquidità aziendale

di Laura 1

Il leasing è un’operazione finanziaria attraverso la quale si ottiene la “disponibilità” di un bene (ad esempi automobile, macchinario, immobile) che viene acquistato secondo le proprie scelte dalla società di leasing con cui si stipula il contratto. In pratica: la società di leasing compra il bene direttamente dal fornitore, siamo però noi che scegliamo il tipo di bene e il fornitore da cui comprarlo, siamo noi che trattiamo il prezzo e le modalità di pagamento ed infine che usiamo il bene dopo la consegna. In pratica la società di leasing finanzia l’intero importo dell’acquisto del bene scelto, compresa l’IVA ed offre una serie di servizi accessori connessi alla proprietà del bene (ad esempio la copertura assicurativa). In cambio la società di leasing chiede il pagamento puntuale (di norma ogni mese) del canone leasing concordato. I canoni (a parte eventuali indicizzazioni nel caso di operazioni a tasso variabile) sono tutti uguali, salvo il primo che spesso è di importo superiore agli altri canoni periodici. Al termine della locazione l’utilizzatore può diventare proprietario del bene con il pagamento del prezzo stabilito (riscatto).

Per richiedere un leasing ci si può rivolgere a un istituto finanziario o un intermediatore (concedente o locatore) iscritto nell’elenco generale dell’ U.I.C. e della Banca d’Italia, occorre tuttavia tener presente che gli interessi praticati dalle società finanziarie sono di regola superiori a quelli degli istituti bancari, questo perché le finanziarie non sono altro che intermediari tra noi e gli intermediari (le banche) per cui devono guadagnare anche la loro commissione.


Il leasing consente di usufruire di molteplici vantaggi:
• si realizza in tempi più rapidi rispetto ad altre forme di finanziamenti; per cui ha un impatto molto limitato sulla liquidità aziendale in quanto consente di diluire nel tempo anche l’esborso relativo all’IVA;
• permette di ammortizzare l’investimento in un periodo più breve rispetto a quello possibile con un acquisto diretto;
copre il costo totale dell’investimento, compresa l’IVA a differenza delle altre forme di finanziamenti;
• offre la possibilità di usufruire di sconti maggiori sul prezzo d’acquisto a fronte di pagamenti da parte della società di leasing in tempi molto brevi;
• consente l’accesso alla maggior parte delle forme di agevolazione locali, nazionali ed europee;
• fornisce servizi accessori, quali quelli assicurativi e di consulenza tecnica, con particolare riferimento all’accertamento della rispondenza del bene alla normativa CEE.

Commenti (1)

Lascia un commento