Carburanti: benzina, prezzi in buona discesa

Dopo una lunga fase ascendente negli ultimi giorni il prezzo alla pompa dei carburanti, ed in particolar modo della benzina, ha fatto registrare una sensibile discesa come non si vedeva oramai da parecchio tempo. In particolare, è stato il marker leader in Italia, il colosso del cane a sei zampe Eni, a tagliare i prezzi ben tre volte nell’arco di sette giorni.

Questo ha permesso ai prezzi di tornare sul filo di 1,5 euro al litro per la benzina, e sotto 1,4 euro al litro per il gasolio. Trattasi di una boccata d’ossigeno per gli automobilisti sperando poi che, a cavallo con l’inizio delle ferie estive, i prezzi dei carburanti non tornino a far registrare inattese impennate.

Lascia un commento