Prezzi benzina: al rialzo dopo ferma pasquale

E’ durata pochi giorni, giusto il tempo delle vacanze di Pasqua, la tregua per quel che riguarda i prezzi dei carburanti. All’indomani della scampagnata di Pasquetta, infatti, gli automobilisti italiani stamattina presso alcune stazioni di rifornimento hanno trovato la benzina anche sopra 1,42 euro al litro, mentre per il gasolio si è arrivati a sfiorare la quota di 1,26 euro al litro presso le stazioni di rifornimento Q8. In accordo con le rilevazioni a cura di Staffetta Quotidiana, anche la Erg ha aumentato dopo la ferma pasquale la benzina ed il diesel, in entrambi i casi di un centesimo al litro. Per la Federconsumatori è necessario porre un freno ai rincari mettendo a punto non solo controlli e verifiche sulla filiera dei carburanti, ma anche adottando misure fiscali tali che la pressione delle tasse tenda a scendere quando i prezzi di benzina e diesel, come sta accadendo oramai da diverse settimane, tendono a salire.