Chrysler riapre il 2010 sul web con una campagna per Jeep Wrangler

di Fil 2

salone auto wrangler fiatIl Salone dell’auto di Detroit, fino al prossimo 24 gennaio, sarà per tutte le case automobilistiche un grande trampolino di lancio per lasciarsi alle spalle due anni difficili che hanno portato, in particolare in America, a dei veri e propri sconvolgimenti poi sfociati, tra l’altro, nell’alleanza tra Fiat e Chrysler.
Osservando che la prima campagna web lanciata da Chrysler Italia nel 2010, è dedicata a Jeep Wrangler, con relativa offerta commerciale, si intuisce l’importanza che le 2 case automobilistiche vogliono dare al marchio Jeep.

Ed è proprio sul binomio Italia-USA che si sta giocando la presenza al Salone della casa automobilistica americana, e di quella italiana, ora ufficialmente insieme, per stupire i visitatori, gli addetti ai lavori nonché gli analisti e gli investitori. Per quanto riguarda i prossimi modelli pronti a sbarcare sul mercato, Fiat gestirà il marchio Chrysler, comunque, nel segno della continuità col lavoro svolto nel passato, nonostante la novità di ora, ovverosia quella della fusione.

Entro il primo trimestre di quest’anno, infatti, le nuove proposte targate Chrysler saranno quelle relative al modello Jeep Wrangler Islander, in bella vista al Salone di Detroit in versione speciale, mentre a cavallo tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate 2010 è attesa la commercializzazione della Jeep Wrangler Mountain. Ma la Fiat con lungimiranza guarda anche alle vetture con il proprio marchio da far conoscere negli Stati Uniti; non a caso, le novità dei due marchi vengono esposte insieme, con la conseguenza che accanto ad una Ferrari è possibile imbattersi in un grosso pick-up col marchio della casa americana.

Fiat e Chrysler al Salone di Detroit si mettono infatti in bella mostra in un unico grande stand dove la Fiat propone una Lancia Delta con il badge Chrysler al fine di iniziare ad abituare i consumatori USA in vista di una possibile e prossima commercializzazione. Allo stesso modo, per il mercato europeo, la Sebring è pronta per essere ribattezzata con il marchio Lancia, ma grande interesse susciterà la anche la Fiat 500, che entro il corrente anno è pronta a sbarcare sul mercato a stelle e strisce, ma che al Salone di Detroit si sta presentando non con alimentazione ibrida, ma completamente e rigorosamente elettrica.

Commenti (2)

Lascia un commento