Saipem giù dell’11% dopo aver perso una commessa in Arabia da 1,6 miliardi di euro

di Vincenzo Caccioppoli Commenta

Saipem perde l’8% e scende a 11,45 euro, minimo degli ultimi tre anni. A piegare il titolo è la notizia che Saudi Aramco, la compagnia petrolifera di Stato dell’Arabia Saudita, ha cancellato una commessa già vinta da Saipem da 1,6 miliardi di euro per lo sviluppo del giacimento Manifa. Proprio oggi Goldman Sachs ha diffuso un report con raccomandazione sell. Il ragionamento della banca americana, che riguarda Saipem così come tutte le altre società di servizi all’industria petrolifera, è che il calo del greggio porterà molte compagnie petrolifere ad annularre o ridimensionare i progetti di investimento. Il greggio oggi è scambiato a 50 dollari al barile, in rialzo dell’1% rispetto ai 49 dollari dove era precipitato ieri con una caduta dell’8%. Per Saipem è la sesta seduta consecutiva di ribasso con una perdita complessiva del 21% dal 13 novembre a oggi.

Lascia un commento