Caterpillar è un leader tecnologico e il produttore principale di macchine per attività di costruzione ed estrazione mineraria, motori diesel e a gas naturale, e turbine industriali a gas. In risposta alla devastazione causata dallo tsunami in Asia, la Caterpillar e i suoi concessionari hanno offerto macchine, capitali e risorse per le attività di soccorso e ricostruzione. La Caterpillar è inoltre uno dei principali donatori aziendali nel progetto The Nature Conservancy’s Great Rivers Partnership. E ancora una volta la Caterpillar è stata inclusa nella classifica Dow Jones Sustainability World Index. Caterpillar Inc. ha chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 922 milioni di dollari, rispetto agli 816 milioni di un anno prima, a fronte di vendite salite da 10 a 11,8 miliardi. Per l’intero 2008 il produttore Usa si attende ora un incremento delle vendite tra il 5% e il 10% e dell’utile per azione tra il 5% e il 15% rispetto ai livelli 2007.


Durante la sua ultima visita in Asia, Jim Owens, presidente e direttore generale della Caterpillar ha visitato il più recente stabilimento della Caterpillar Paving Products Limited per la produzione di prodotti primari Caterpillar in Cina. Lo stabilimento della CPPX produce compattatori per asfalto, fresatrici a freddo e compattatori per terreno. Oltre a fornire macchine stradali ai clienti cinesi, la CPPX produrrà anche per l’Estremo Oriente, l’Africa, il Medio Oriente e parte della Comunità di Stati Indipendenti.

Migliorano i future americani sui risultati delle trimestrali di Caterpillar. E sulla scia dei future americani tutte le Borse europee si sono spinte sui massimi della della settimana. Il gruppo ha anche rivisto verso l’alto le proprie attese sull’utile per azione del 2008 portandole nell’intervallo 3,70-3,80 dollari.
VIA | laRepubblica

Commenti (2)

Lascia un commento