Snam aumenta dividendo 2012 a 0,25 euro

di ND82 Commenta

Il 2012 è stato un anno positivo per Snam. L’ex controllata del Cane a Sei Zampe ha evidenziato risultati positivi, ma soprattutto in crescita. Il bilancio d’esercizio relativo al 2012 è stato approvato dal consiglio di amministrazione presieduto da Lorenzo Bini Smaghi. L’utile netto del gruppo è salito a 779 milioni di euro. All’assemblea degli azionisti verrà proposto un dividendo pari a 0,25 euro, in crescita del 4,2% rispetto alla cedola pagata per l’esercizio 2011. A ottobre scorso è stato già a anticipato un acconto di 0,1 euro.

A Piazza Affari le azioni Snam evidenziano un calo dello 0,39% a 3,598 euro. Il 2012 si è chiuso con un giro d’affari in crescita dell’11,6% a 3,6 miliardi di euro, mentre l’utile operativo è aumentato del 7,8% a 2,1 miliardi di euro. L’utile netto riclassificato è cresciuto dell’1,4% a 992 milioni di euro. Il 2012 ha visto l’ex controllata di Eni effettuare investimenti tecnici per 1,3 miliardi di euro.

ENI: UTILE 2012 SALE DEL 13,6% A 7,8 MILIARDI

In particolare sono stati immessi nella rete 75,78 miliardi di metri cubi, mentre la capacità disponibile di stoccaggio è aumentata del 7% a 10,7 miliardi di metri cubi. Il 2012 è stato un anno molto importante per Snam, in quanto si è staccata da Eni a seguito della vendita del gruppo guidato da Paolo Scaroni del 30% (meno un’azione del capitale votante) della propria quota detenuta in Snam alla Cassa Depositi e Prestiti. Secondo quanto dichiarato da Carlo Malacarne, amministratore delegato di Snam, “il 2012 è stato davvero un anno significativo”. Il ceo di Snam fa notare il balzo dell’utile operativo, nonostante un contesto non particolarmente favorevole al trasporto di gas.

SAIPEM: PROFIT WARNING 2012-2013

L’ottima performance della gestione operativa ha così più che compensato i maggiori oneri finanziari derivanti dal rifinanziamento del debito, a seguito della scissione da Eni. A fine 2012 l’indebitamento finanziario netto era inferiore a 12,4 miliardi di euro. Alle ore 14,30 è prevista la conference call con gli analisti finanziari, mentre il 13 marzo Snam sarà a Londra per la strategy presentation.

Lascia un commento